mercoledì 6 marzo 2013

Palette Pupart 04 Pupa - review

Bentrovate sul Gingilloblog!
In questo post vorrei parlarvi della Pupart 04 di Pupa, ma ho già recensito la numero 01 e la 03. Il costo di queste palette è sempre di 21,79€ ma le si trova spesso a un prezzo (anche nettamente) inferiore e il peso è di 7,5grammi di prodotto. Tra le palette Pupart è quella che mi è piaciuta di più.
Come per le altre due palette, ho raggruppato gli swatches in gruppi di tre. Trovate due foto per gli swatches, le prime sono fatte senza flash e le seconde con flash.

Primo gruppo:
1) White Pearl, un bianco shimmer non molto pigmentato e farinoso 2) Gold, poco pigmentato e molto farinoso, è un oro molto chiaro e secondo me leggermente freddo, è il colore che mi ha delusa di più 3) Nude, un beige nudo e neutro, pigmentato e vellutato, ottimo per la piega e per make up matte.I colori chiari di questa palette deludono esattamente come per le altre due purtroppo, sia per la pigmentazione scarsa che per la polverosità.

Secondo gruppo:
4) Petrol Blue, un colore davvero niente male, è un blu in base verde pigmentato e shimmer; 5) Aquamarine, un verdino chiaro satinato e pigmentato che ricorda molto Sirenetta della Neve make up ma meno cangiante e leggermente virante al grigio; 6) Pearly Beige, un beige grigiastro shimmer, il colore è quasi identico al numero 7 della Pupart 03 ma è di qualità nettamente migliore. Quello della 03 è farinoso e poco pigmentato, invece questo è più pigmentato e vellutato anche se comunque un pò farinoso. In basso trovate anche gli swatches dei due "Pearly Beige" quello a sinistra è quello più farinoso.
7) Emerald Green è un bellissimo turchese intenso, pigmentato e vellutato; 8) Deep Brown è un marrone scuro con riflessi dorati, è pigmentato ma purtroppo sulla palpebra i riflessi dorati si perdono molto; 9) Black è ovviamente un nero, anzi forse è più un grigio molto scuro perchè in giro ci sono neri più intensi, è mediamente pigmentato e facilissimo da sfumare, quindi perfetto per sfumare le matite sull'attaccatura, però è anche farinoso quindi fate attenzione ad usarlo.
Anche in questa palette era presente un pennellino esattamente identico a quello che vedete nei post precedenti sulle Pupart. Per tutte le altre caratteristiche di "contorno" vi rimando al post sulla 01, altrimenti sarei davvero troppo ripetitiva.  Nonostante sia quella che mi è piaciuta di più per la scelta dei colori, si poteva fare di meglio in quanto a pigmentazione e soprattutto a farinosità, quell'oro mi ha davvero delusa, ma in generale gli altri colori mi sono piaciuti.
Spero di esservi stata utile
Un bacio e alla prossima!



Nessun commento:

Posta un commento

lasciami il tuo commento, sarà online a breve! grazie :*
leave here your comment, you'll see it as soon as possible, thank you xoxo