giovedì 18 luglio 2013

6 ombretti pratici per trucchi veloci (Kiko e Estée Lauder)

Bentrovate sul Gingilloblog!
In questo post vi mostro gli ombretti che sto usando di più in questo periodo. Sono colori molto portabili che stanno bene più o meno a tutte, al momento sono più in fissa con colori scuri o comunque accesi sulle labbra, soprattutto sul prugna, quindi punto più sugli occhi.
Inoltre facendo caldo non tollero nulla di troppo elaborato e per me più è veloce e facile applicare un prodotto meglio è. Si tratta perciò di prodotti che eccellono in fatto di praticità d'uso. Non sono in realtà tutti quelli che sto usando di più, ma sono quelli che vado sempre a cercare quando voglio/devo truccarmi in 3 minuti (un po' come per quei video che vanno tanto di moda su Youtube ora). Tra questi non ho inserito i miei ombretti in crema in jar perchè trovo che la forma a penna o comunque contenente già un'applicatore velocizzi l'applicazione, talvolta per sbaglio ho combinato i migliori casini con gli ombretti in crema. La maggior parte sono di Kiko ma ce n'è anche uno Estée Lauder. Gli swatches di TUTTI gli ombretti li trovate alla fine del post, in una sola foto in modo da poterli anche facilmente confrontare tra loro.
Era da tanto che non mi dedicavo a queste review più lunghe con più prodotti, ci ho perso un po' la mano XD Spero vi piaccia! Fatemi sapere cosa ne pensate :)
Kiko Longlasting Stick Eyeshadow in 19 e 06
Questi ombretti in stick sono senz'altro tra i più famosi prodotti di Kiko. Sono decisamente velocissimi da applicare e abbastanza facili da sfumare, dico abbastanza perchè si asciugano nel giro di 40 secondi e questo implica che dovete sfumarli entro questo lasso di tempo altrimenti rimangono fissi e non potrete farci più niente. Sono entrambi pigmentati e molto durevoli, quasi tutte le colorazioni sono shimmer/metalliche. Normalmente preferisco gli ombretti in polvere o cremosi ma meno duri, ma per il prezzo che hanno sono davvero immancabili in un beauty-case.
Lo 06 è un marrone dorato ma io non lo trovo molto caldo in realtà, direi che contiene un chè di neutro che lo rende un po' più particolare; è decisamente shimmer, forse anche troppo per i miei gusti ma ci chiudo un occhio, scrive bene nella rima interna e dura tantissimo anche lì. Unico neo, non lo trovo molto adatto a essere usato come base, se volete usarlo così dovete applicarci l'ombretto che volete applicarci molto presto, se lo applicate quando è asciutto rischiate che venga via a pezzettini, non si mischiano tra di loro.
Il 19 è un grigio antracite freddo/neutro abbastanza scuro, shimmer si ma meno dello 06. Lo uso soprattutto di sera per un trucco velocissimo ma intenso o come base per dei trucchi scuri a cui aggiungere un tocco di colore in più. Scrive benissimo nella rima interna e dura molto, lo preferisco alla matita nera perchè definisce ma è meno d'impatto ed è un colore perfetto per gli occhi marroni e nocciola. Anche questo si asciuga velocemente ma regge meglio come base. Buonissimo anche usato come eyeliner in gel, prelevandolo con un pennellino. Difficilmente però lo uso di giorno, se non appunto come eyeliner.

Kiko EyeTech Look Eyeshadow in 03, 04 e 05.
Prima di tutto la Kiko li sta svendendo a 3€ quindi approfittatene se vi piacciono perchè li toglieranno dalla produzione. Inseriranno (sul sito ci sono già) una nuova versione che dovrebbe essere perfezionata di questo EyeTech Look e cambieranno sia i colori che i numeri, quindi (soprattutto per chi leggerà magari tra un po' di mesi questo post) tenete presente che questa review è specifica per i primi EyeTech Look. Vengo ai prodotti: credo siano molto sottovalutati. Non li ho mai presi prima d'ora perchè 6,90€ mi sembrano troppi per essere Kiko e per contenere 0.8g (ebbene si, neanche un grammo intero!) di prodotto. Per 3€ invece si può fare considerandone i vantaggi. Nella foto seguente potete vedere dove si trova il prodotto, praticamente è pressato nel tappino. Scusate la luce falsata, volevo solo farvi vedere dove si trova l'ombretto in sè, nel caso vogliate acquistare da internet e non li avete mai visti.
Lo smalto che indosso non è Kiko, è uno dei nuovi Pupa Effetto Gel nel colore nero, cercavo un bel nero pieno lucido e duraturo da tempo e non l'ho ancora trovato. Parlerò di questo smalto ma vi anticipo già che sono rimasta delusa, non è male ma non è neanche buonissimo e lo trovo inferiore a molti lasting color della linea normale, non lo trovo neanche particolarmente lucido o comunque non più di tanti altri smalti. Lo indossavo da 2 giorni nella foto e si era sbeccato come potete vedere, soprattutto però nella mano che non ho fotografato, ma come vi ho detto ne parlerò in seguito in modo approfondito.
Tornando agli ombretti, c'è anche da dire che in tutto questo tempo non li hanno MAI scontati, mai. Quindi li lasciavo sempre lì contando di prenderli con un eventuale 20% di sconto che una tantum la Kiko offre. Io vi dico che a mio parere questi ombretti sono tra i migliori prodotti di Kiko per qualità e per l'idea del prodotto in sè. L'applicatore è preciso, morbido e comodissimo, l'ombretto non spolvera minimamente, è una specie di polvere-crema pressata che si stende molto facilmente. Appena lo aprite è già pronto per essere steso dove volete. Il colore è modulabile e facilissimo da sfumare. Unico neo è la durata, per durare hanno bisogno di una base, da soli dopo un po' perdono intensità. Se dovete uscire per poco tempo chiaramente potete evitare la base, ma col caldo meglio metterla. Li trovo molto graziosi.
Lo 03 è un color sabbia dorato chiaro e delicato. Illumina subito lo sguardo, si stende benissimo e sta bene a chiunque, un classico senza tempo ma sempre bello. Sicuramente di mattina è quello che preferisco tra tutti perchè illumina ma rimane delicato. Il finish è tra il satinato e lo shimmer. Quando ho tempo definisco leggermente la base con lo 04 oppure lo mischio allo 06 per ottenere un colore più cangiante. Nella foto seguente potete vedere l'applicatore.
Lo 04 è un marrone caldo leggermente bronzato di media intensità, nè troppo chiaro nè troppo scuro. Lo uso sempre per definire gli occhi in pochissimo tempo, o su tutta la palpebra, mascara e via. Sicuramente quello che uso più spesso.
Lo 05 è un colore che all'inizio non mi convinceva perchè difficilmente lo userei da solo. Si tratta di un rosa baby chiaro e freddo con una iridescenza di un rosa acceso. Qualitativamente è inferiore agli altri due, la polvere è meno morbida e la consistenza un po' più granulosa ma sulla palpebra si stende facilmente comunque, nulla per il quale non lo consiglierei insomma, è comunque un buon prodotto, inoltre non escludo che sia una particolarità dovuta al differente finish. Sugli occhi lo uso quasi sempre con un minimo di definizione in più o con un colore più neutro e caldo perchè da solo non mi ci sento sempre a mio agio, ma è ottimo per illuminare e svegliare lo sguardo. Ha meno shimmer degli altri due, ma è più iridescente.

Estée Lauder Go wink Liquid Eyeshadow
Purtroppo non so dirvi se sono ancora in vendita, mi sa che sono stati rimpiazzati da quelli in crema nelle jar (molto buoni anche quelli) ma se li trovate soprattutto con qualche sconto non posso che consigliarveli. L'applicatore è identico a quello di un gloss e personalmente lo trovo molto comodo, riuscite a gestire bene la quantità da applicare, anche sulla palpebra inferiore. I colori sono intensi e molto shimmer, sicuramente molto estivi o per le amanti del genere, ma anche molto pigmentati.
Si asciuga sulla palpebra e non se ne va più finchè non lo togliete. Questo dettaglio lo rende perfetto per i trucchi non veloci, di più, è davvero un validissimo prodotto. Anche la durata è molto buona e non ha bisogno di basi. Finora non l'ho mai usato come base per altri ombretti ma nel caso torno ad aggiornarvi. Purtroppo non si intravede più il numero, non me lo ricordo. Il colore è un marrone di media intensità bronzato con dei riflessi dorati, molto luminoso. Nella foto seguente lo trovate swatchato accanto al Kiko Eyetech Look 03, come vedete i colori sono molto simili ma l'Estee Lauder è più luminoso e iridescente e vira al bronzo un po' di più rispetto al Kiko. Tuttavia da voi potete notare che sono abbastanza simili come colori.
Ed ecco la annunciata foto di gruppo, dove potete vedere tutti i prodotti swatchati nel miglior modo che potevo. Forse qui la differenza tra il Kiko 04 e l'Estée Lauder si vede un po's di più e posso garantirvi che i colori che vedete sono molto veritieri. Il Longlasting 06 contiene molti più shimmer del Kiko 04 e dell'Estée Lauder e come vedete voi stesse è più sul neutro come colore, più freddo se lo confrontate con gli altri due. Tutti gli swatches sono fatti con una passata di prodotto. Alcune ragazze si sono trovate male con gli EyeTech Look, soprattutto per i colori più chiari, io invece mi ci sono trovata bene. Chiaramente non è un prodotto incredibilmente figo e insostituibile ma lo promuovo soprattutto per la sua praticità.

A quali prodotti vi affidate invece quando andate di fretta o non avete voglia di metterci troppo tempo a truccarvi?
Spero di avervi dato qualche idea! Alla prossimo!

Nessun commento:

Posta un commento

lasciami il tuo commento, sarà online a breve! grazie :*
leave here your comment, you'll see it as soon as possible, thank you xoxo