martedì 17 dicembre 2013

The Balm Stainiac lip&cheek tint in Beauty Queen - review

Bentrovate sul Gingillo blog!
In questo post vi recensisco un prodotto ni, da cui mi aspettavo decisamente di più.
Si tratta della celeberrima tinta labbra e guance della The Balm. Questo tipo di prodotto ha avuto un boom considerevole durante quest'anno e ho voluto provarlo anch'io. Non avevo alcuna intenzione di spendere 33€ per quella Benefit, ma non volevo neanche prenderne una da 2€ della Essence perchè temevo che non si sarebbe rivelata un granché. In realtà vorrei comunque provarne una, ma hanno un odore dolcissimo e molto forte che non mi piace molto, quindi l'idea di avere sulle guance un odore così forte non mi alletta, ma vedremo. Volevo provare quella Catrice perchè ho sentito pareri positivi, ma dalle mie parti non è rivenduta quindi non ho potuto. Ho voluto per ora prendere una via di mezzo, qualcosa che non costasse nè troppo poco nè troppo così ho optato per questa della The Balm.
La tonalità che ho preso si chiama Beauty Queen. Ci sono tre colorazioni disponibili: un bel rosa fresco, un pesca aranciato e la più famosa che ho preso io e che vedete in foto, questo bel rosso amarena freddo e scuro. Tra le tre tonalità vi consiglio quest'ultima, non fatevi ingannare dal colore molto intenso perchè chiaramente non devo essere io a dirvi che sono in realtà tutte e tre estremamente sheer, tra le tre Beauty Queen è quella che si vede di più. Diciamo anche che le prime due secondo me danno un colore davvero troppo troppo sheer, le consiglierei solo a pelli chiarissime o a chi vuole darsi un po' di colorito in più senza risultare truccate. Ma francamente per 11/12€ non so se ne vale la pena. Il prezzo è poco più di 10€, non ricordo proprio benissimo.
Il prodotto in sè ha una consistenza non liquida ma in gel. L'applicatore è identico a quello di un gloss e la confezione è davvero molto (fin troppo) semplice, nel senso che pur essendo molto resistente è davvero molto semplice dal punto di vista estetico, mentre la confezione di carta è bellissima e questa è una cosa che a me sta un po' antipatica. Le confezioni di carta vanno buttate, è il prodotto ciò che resta quindi preferisco che sia il prodotto ad essere decorato e da un'azienda come la The Balm che punta molto sul packaging mi aspettavo di più, però chiaramente è un dettaglio trascurabile. Vediamo nello specifico le sue prestazioni.

Come tinta labbra
Non mi piace. Si va ad unire al colore delle vostre labbra, non crea texture o spessore anche se ripassata più volte, è come se semplicemente le vostre labbra avessero proprio quel colore, che è bellissimo ma il problema è che non è uniforme. L'effetto mi ricorda molto quello di quando, da piccola, spremevo un po' di succo di mirtilli e lo stendevo sulle labbra per colorarle. In effetti ha anche l'odore dei mirtilli, seppur lieve. Prima di comprarlo, ho letto numerose review di questo prodotto, review positive intendo, in cui dalle foto era evidente che il colore non si stendeva bene su alcuni punti delle labbra, eppure veniva recensito positivamente e questo problema non era neanche citato. Ho pensato che fossero gli swatch ad essere stati fatti male, e invece è proprio lui che risulta a macchie. Io non so davvero come mai, probabilmente non tutte diamo lo stesso peso a certi dettagli, ma per me che ho le labbra piuttosto grandi è un contro non da poco perchè il "difetto" si nota. Dettaglio positivo è che non secca le labbra, le lascia piuttosto asciutte si ma non secche.
Come durata invece non è male, o meglio, secondo me non è proprio tremendo, ci ho mangiato tranquillamente ed era ancora un po' lì. Solo che non è un prodotto che posso usare da solo perchè l'effetto estetico sulle labbra non è proprio bellissimo come vi dicevo. Mi piace piuttosto usato sotto qualcosa tipo un burro colorato perchè ne aumenta la durata e va ad migliorare l'uniformità del colore, questo si. Ma da solo purtroppo non mi piace.

Come tinta guance
Mi piace perchè si stende più facilmente di quanto pensassi e perchè il colore che dona è molto fresco quindi è ottimo anche sulla pelle nuda, non evidenzia la secchezza nè i pori. Il modo migliore per stenderlo è con le dita. Sembra proprio che semplicemente sia il colore delle vostre guance. Il problema è la durata che è davvero bassa per una tinta guance. Siamo intorno alle 2 ore, non di più. Per questo se volete usarlo e volete rimanere in giro a lungo, è meglio portarlo con voi. Fortunatamente è a prova di macchia quindi non è un problema ripassarlo, però è una noia!

In conclusione
Secondo me non è da bocciare in toto ma non è neanche chissà cosa e benchè il prezzo sia abbordabile non è comunque un costo talmente basso da farmi dire "vabe, chissene". Sinceramente io lo lascerei lì dov'è. L'idea di avere un prodotto veloce e multiuso è buona, ma all'atto pratico non fa quello che dovrebbe, sulle labbra dura ma non può andare da solo, sulle guance è carino ma non dura. Inoltre considerate che non è assolutamente applicabile se avete messo cipria o un fondotinta minerale sulla zona delle guance. Quindi secondo me finisce anche per essere un po' limitante pur volendolo riapplicare. Chiaramente lo finirò, io mi impongo di finire sempre tutto, però è un prodotto che non mi ha entusiasmato come avrei voluto.

Se vi può interessare questo tipo di prodotto, eccovene altri più o meno della stessa tipologia. Sono particolarmente attratta dalla tinta Be Chic e da quelle Catrice, nel caso riuscirò a beccarle vi farò sapere.

Spero di esservi stata utile, alla prossima.

Nessun commento:

Posta un commento

lasciami il tuo commento, sarà online a breve! grazie :*
leave here your comment, you'll see it as soon as possible, thank you xoxo