mercoledì 29 gennaio 2014

Collezioni make up Primavera 2014

Bentrovate sul Gingilloblog!
Come di consueto vi propongo una selezione di collezioni limitate primaverili che vedremo (o che vediamo già) nelle profumeria. Dalle mie parti fa più freddo che a dicembre/gennaio quindi non posso che dirvi che non sono ancora in vena di colori accesi o pastello ma dato che queste collezioni escono sempre prima ho voluto pubblicare al più presto questo post in modo da darvi già un'idea di quali saranno i trend. In generale, quest'anno ho notato una presenza di contrasti maggiori tra i colori e le collezioni: li troviamo infatti sia un po' più forti che più neutri rispetto ai classici pastello (che comunque ci sono sempre, ogni anno), molto blu e molto rosa, mentre il colore dell'anno (Radiant Orchid) stranamente mi sembra quasi del tutto assente. Iniziamo!
Iniziamo con una collezione già di per sè fuori dagli schemi: Giorgio Armani propone una collezione sui toni molto neutri, essenziali direi, ma luminosi. Una collezione che piacerà alle amanti dei nude look, più che primaverile, evergreen. Presenti alcuni tra i più famosi prodotti del marchio, i Rouge d'Armani e il Fluid Sheer. Questa collezione in effetti sembra puntare più sul colorito che sul colore. Sicuramente sono colori utilizzabili in qualunque stagione quindi è senz'altro la collezione più versatile. La collezione si chiama "Effetto Nudo" e come vedete è semplice, essenziale ma non banale. 

La Pupa esce con una collezione praticamente opposta, molto interessante e molto vivace che gioca sul contrasto blu/giallo in varie tonalità, quasi tutte piuttosto accese, al punto da sembrare più una collezione estiva che primaverile, soprattutto visto anche il tema marinaresco. I colori strizzano un po' l'occhio al rockabilly, e questo testimonia l'attenzione della Pupa alla moda in genere, non solo quindi al make up. Grande "ritorno" degli eyeliner e degli ombretti in stick colorati, che di solito sono di ottima qualità. Molto particolare l'abbinamento dei rossetti matt con gli smalti altrettanto matt. Sicuramente si distinguerà dalle altre la Navy Chic della Pupa.

Anche la The Body Shop punta sul blu, ma lo inserisce in una collezione dai toni più pacati e caldi, anche in questo caso è evidente la presenza di colori più intensi rispetto ai classici pastello. Carina l'idea di inserire gli ombretti (che loro chiamano gessetti) per capelli. La palettina sui toni del rosa è davvero graziosa, soprattutto perchè i colori contenuti mi sembrano piuttosto caldi, spesso invece le palette di ombretti sul rosa tendono sempre al lilla o al viola. La trovo quindi originale nella sua semplicità. Fresca e allegra la Spring Trend della The Body Shop.
La collezione primaverile di Essence è invece molto romantica sia nel tema che nei colori, il rosa fa da padrone e, come ormai ci ha abituato, contiene anche dei prodotti non-make up, in questo caso un simpatico diario. Una presenza costante sono gli stampini e i prodotti per nailart. Sono molto attratta dai matitoni per le labbra, mi sembrano molto interessanti. Tenue e discreta la Love Letters di Essence.
In ogni post sulle novità stagionali non può mancare la collezione di Chanel che propone la Note du Printemps. La spietata caccia ai dupes degli smalti è partita. I colori sono caldi e raffinati, con una tendenza al corallo ma sembra quasi autunnale come collezione, tuttavia questa è una classica caratteristica delle collezioni Chanel, non sono mai del tutto primaverili o del tutto invernali, contengono sempre dei colori facilmente portabili tutto l'anno. Potremmo definirla neutra e verstatile.



Segue sempre i toni eterei del rosa la collezione Celtica di Catrice. L'illuminante è davvero bellissimo esteticamente e ricorda un po' le perle di Guerlain. Mi piace molto l'abbinamento del rosa e dell'albicocca con il grigio, di solito li troviamo abbinati a colori più caldi. Luminosa e portabile.
Sempre sui toni rosati si colloca la collezione Lancome che piacerà alle più romantiche, la French Ballerine. Rose, tutù, fiocchi e ballerine, il packaging è davvero accattivante e anche la scelta di Lily Collins come testimonial sembra davvero azzeccata. Una collezione raffinatissima e romantica.


Non so se avete notato inoltre che quasi in ogni collezione è presente un tocco di viola, soprattutto spento e scuro, infatti anche lo smalto Chanel più ricercato al momento è una tonalità del genere.
Spero di avervi dato qualche idea.
Potrebbe anche interessarti: Collezioni make up primavera 2013 e Collezioni make up autunno 2013.
Alla prossima

Isabella






Nessun commento:

Posta un commento

lasciami il tuo commento, sarà online a breve! grazie :*
leave here your comment, you'll see it as soon as possible, thank you xoxo