domenica 11 maggio 2014

Accent nail primaverile per unghie corte

Bentrovate sul Gingilloblog!
Brevissimo post per condividere con voi un piccolo esperimento che ho fatto ieri, la mia prima accent nail, mai fatta una prima d'ora. Non mi azzardo assolutamente a chiamarla nail-art.
Con l'arrivo della primavera avevo voglia di colori pastello ma con un tocco di allegria in più. Così ho ripescato questo bellissimo smalto grigio/verde chiarissimo di Pupa della collezione Pupa Princess, quella invernale. La sfumatura grigia lo rende più elegante di un classico verde acqua pastello. Lo smalto è il numero 752.
Purtroppo non so se si trova ancora, tuttavia la Pupa spesso rimette in commercio dopo un po' di mesi i colori delle collezioni limitate, in alternativa potete usare il verde che preferite! L'accent nail è ottenuta con una semplicissima sovrapposizione di striscette adesive sullo smalto perfettamente asciutto.
Ho quindi ripassato lo smalto verde smeraldo scuro con riflessi azzurri sempre di Pupa nel numero 735, anche questo era in edizione limitata, quella autunnale, tuttavia il verde è un colore che amo molto proprio in questa stagione quindi li sto usando più ora che quando uscirono le relative collezioni.
Nella foto vedete l'infinito occorrente per questa difficilissima manicure. In basso invece la foto dell'altra mano che come potete notare è diversa dalla prima, ho fatto delle striscette più sottili così il verde scuro è risultato più visibile.
Chiaramente si è trattato di una prova, lo spessore delle striscette è a vostro piacimento. Ricordate semplicemente che più larghe sono e più si vedrà il colore di base, al contrario più strette sono e più si vedrà il colore dell'accent nail.
Sono entrambi due classici lasting color, la classica linea di smalti Pupa che preferisco agli effetto gel, ma sono gusti. L'occorrente quindi è davvero esiguo: due smalti e delle striscette di carta che potete anche tagliare da sole, ad esempio io le ho tagliate da una targhetta adesiva da cancelleria, tutto qui. Se volete potete usare anche un top coat, io ho usato quello effetto gel di Pupa (mi piace molto la loro linea di smalti) perché ha un applicatore molto largo quindi potete passare tutta l'unghia in pochissimi gesti, cosa che aiuta a non rovinare il lavoro fatto.
Io non sono in grado di fare cose complicate sulle unghie quindi non ho voluto fare un tutorial vero e proprio perché si capisce benissimo come è ottenuta la manicure, che come vedete neanche è perfetta ma da vera profana, volevo giusto condividere questa idea che trovo carina soprattutto per chi ha le unghie corte in quanto l'effetto ottico delle striscette oblique fa sembrare le unghie più affusolate. Se avete pazienza potete farlo anche sulle restanti unghie, insomma, sbizzarritevi!
Normalmente per le unghie corte vengono consigliati smalti di colori chiari perché rendono più elegante la mano, oppure colori vivaci e/o scuri perché aiutano a definire meglio la forma dell'unghia, ma sentitevi libere come sempre! Personalmente non mi importa e uso gli smalti nei colori che preferisco, l'importante è metterli con quanta più precisione per evitare l'effetto "smalto del Cioè". 
Credo che inventarsi queste accent nail sia anche un modo carino per riutilizzare in chiave nuova degli smalti che non mettevamo da tempo o che ci avevano un po' stancata. Sicuramente la farò più spesso anche con altre combinazioni di colore! Ricordate che potete semplicemente cliccare sulle foto se volete ingrandirle.
A presto!

Nessun commento:

Posta un commento

lasciami il tuo commento, sarà online a breve! grazie :*
leave here your comment, you'll see it as soon as possible, thank you xoxo