lunedì 7 agosto 2017

I migliori tagli medi di sempre

Bentrovate sul GingilloBlog!
Quante di voi cercano su internet ispirazione per il prossimo taglio, per poi portare l'immagine dalla parrucchiera di fiducia? Se ancora non lo fate, sappiate che è un ottimo modo per sapere cosa aspettarsi, soprattutto perché tante volte le parrucchiere non riescono a capire perfettamente cosa chiediamo loro anche per colpa nostra, perché non riusciamo a spiegarlo (altre volte fanno disastri di loro e basta, c'è poco da fare). Ad ogni modo, ricordate che in questi casi un'immagine vale più di tante parole, la mia parrucchiera di fiducia mi ha persino consigliato di farlo in modo da essere sicura di accontentarmi (la mia è un'amore, ma so che molte non lo sono affatto). Una parrucchiera saprà poi dirvi poi quanto il taglio fa per voi ed eventualmente adattarlo al meglio. Per cui rigiro il consiglio a voi tutte e poi passo all'argomento del post.
Mai come quest'anno il taglio medio ha avuto un boom di richieste e di conseguenza gli hairstylist si sono attrezzati e hanno dato libero sfogo alle varianti di tagli fattibili su questa lunghezza arrivando secondo me a creare i tagli medi migliori di sempre.
I vantaggi di un medio sono tanti perché uniscono la freschezza di un corto all'eleganza di un lungo (ovviamente, questo in linea di massima). Ho voluto dividere il post in 4 "categorie" semplicemente per racchiudere le tendenze più richieste e diffuse in modo da potervici ritrovare o da poter selezionare la foto che più vi interessa eventualmente. Voglio precisare che il post riguarda solo il taglio non il colore, per cui se non trovate una grande varietà in questo senso è normale, semplicemente non è il soggetto del post.

Tagli medio/medio corti 
Un tempo associavo questa lunghezza alla donna in carriera, che deve essere sempre elegante e presentabile ma non ha il tempo di curare un capello lungo. Oggi invece li trovo freschi eleganti e facilmente portabili, soprattutto se mossi. Sono tornati in auge soprattutto dopo l'uscita del famoso Karlie. Eccovene una carrellata da cui prendere ispirazione.








Bob 
Tra i tagli medi merita una categoria a parte il Bob, caratterizzato da una lunghezza maggiore nella parte anteriore e inferiore nella parte posteriore. Diventato famossimo negli anni 2000 grazie a Victoria Beckham e in Italia a Ilary Blasi, il bob è bello sempre a mio parere e sta bene su moltissimi visi portato sia liscio che mosso che riccio (bellissima la versione asimmetrica di Marion Cotillard).





Tagli medio/medio lunghi
Sono di facile gestione e sono perfetti se volete tagliare ma non volete rinunciare del tutto al lungo o non volete aspettare troppo tempo prima che tornino lunghi. Insomma, perfetti per le indecise che vogliono tagliare, ma non troppo, che non vogliono tagliare, ma si stancano presto. Penso che siano molto freschi e che diano immediatamente un'aria più giovane rispetto a un classico lungo.











Long Bob / Lob
Un'altra categoria è quella del Long Bob, che ha le stesse caratteristiche del bob, solo che è più lungo. Moooolto chic ma anche di gestione più difficile secondo me, soprattutto se non volete perdere molto tempo per la piega, ma è davvero molto bello.







Spero di esservi stata utile, grazie per il vostro tempo, alla prossima!

Nessun commento:

Posta un commento

lasciami il tuo commento, sarà online a breve! grazie :*
leave here your comment, you'll see it as soon as possible, thank you xoxo